Polonia e la regione di Opole

Se siete in viaggio verso Breslavia, Opole può essere una tappa interessante per una breve visita o una sosta a pranzo.

Cosa vedere a Opole
Dettaglio di un elegante palazzo di Opole


Opole appartiene alla regione più piccola della Polonia, ma molto ricca a livello artistico e naturalistico. Dai castelli, ai percorsi ciclabili, dai parchi protetti alle gite in Kayak sui laghi Nyskie, Otmuchowskie e Turawskie: molte sono le attività turistiche che questa terra offre.

Palazzi di Opole
Palazzi di Opole

La storia antica della regione è testimoniata anche dal fatto che proprio qui sono stati ritrovati i resti di un dinosauro, chiamato appunto Silesaurus opolensis. Ad Krasiejow infatti hanno sede due musei paleontologici e un grande Dinopark.

Centro storico di Opole
Centro storico di Opole

Opole è una cittadina antica e multiculturale, dove le etnie polacca, austriaca, ebraica e tedesca si incontrano e convivono. Il centro è ordinato, vivace, con la piazza circondata da eleganti palazzi a tinte pastello. Da non perdere la cattedrale di San Jacopo, in stile gotico.

Opole fiume Oder
Il fiume Oder

Lungo un ramo del fiume Oder c'è una piacevole passeggiata, in una zona molto verde, tranquilla e silenziosa e delle belle case affacciate proprio sul fiume.

Ponte dei lucchetti
Ponte dei lucchetti

Non poteva mancare  il Ponte dei Lucchetti, con una singolare pavimentazione dipinta a pentagramma musicale.

Plac Wolnosci
Plac Wolnosci

Dal Ponte dei Lucchetti, in direzione  centro storico, si entra nel Plac Wolnosci, un interessante parco con una divertente fontana colorata e tanti giochi di una volta dipinti sulla pavimentazione.

DOVE DORMIRE
Opole si trova sostanzialmente alla stessa distanza da  Katowice  e da Breslavia, circa 100 km. Se la vostra meta è Cracovia vale una visita  Katowice con pernottamento: Appartamento Filigera
Se state viaggiando invece in direzione Breslavia vi consiglio  la splendida Luxury Garden Villa

0 Commenti