Sant'Angelo di Roccalvecce, il paese delle fiabe dipinte

Nel cuore della Tuscia viterbese c'è un piccolo coloratissimo borgo chiamato Il paese delle fiabe: è Sant'Angelo di Roccalvecce.

Blog di viaggi a colori
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Sant’Angelo di Roccalvecce è una piccola frazione di Viterbo, fino a pochi anni fa sperduta e dimenticata nel magnifico scenario rurale della Teverina. Dal 2017 però ha ripreso vita grazie ad un progetto dell’Associazione Culturale Arte e Spettacolo diretta dai fratelli Gianluca e Paola Chiovelli che, insieme al cugino Alessandro, si sono posti l'obiettivo di riqualificare il paese d'origine dei loro nonni attraverso la fantasia più spontanea, quella delle fiabe, portatrici di messaggi universali ed espressione degli archetipi umani.

Blog di viaggi
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Proprio grazie all'innovativo e poetico progetto di creare un museo a cielo aperto, che ha previsto la realizzazione di 100 opere nell'arco di sei anni, il borgo ha acquistato una nuova, vibrante personalità. Il crescente flusso turistico ha infatti permesso la nascita di nuovi negozi, la riapertura di quelle attività commerciali ormai dismesse ed il paese di Sant'Angelo è diventato un punto di riferimento per tutti gli artisti e artigiani della provincia e della regione.

Viaggi a colori
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

L'itinerario artistico è composto principalmente da murales, ma ci sono anche installazioni, sculture, bassorilievi, mosaici legati dal comune denominatore della favola, del mito e della leggenda, senza però dimenticare le radici culturali del luogo e le sue tradizioni. La prima opera a a colorare la facciata di un'abitazione è stata Alice nel paese delle meraviglie, con Bianconiglio ed il suo immancabile orologio da taschino che segna le 11 e 27 minuti perché il murale è stato inaugurato il 27 novembre del 2017.

Quali sono i paesi più colorati d'Italia
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Dopo Alice nel paese delle meraviglie, sono state dipinte molte altre opere, autofinanziate con cene, eventi e spesso con il contributo dei proprietari delle case su cui sarebbero state realizzate. Il mondo della street art chiamato a Sant'Angelo è quasi tutto al femminile: Tina Loiodice, direttrice artistica del progetto, Daniela Lai, Lidia Scalzo, Stefania Capati, Cecilia Tacconi, Isabella Modanese sono tra le autrici dell'ambizioso intervento.
Il piccolo principe, Hansel e Gretel, Don Chisciotte, Pinocchio, La spada nella roccia, Biancaneve, Cappuccetto rosso, La piccola Fiammiferaia, La bella e la bestia sono solo alcune delle tante fiabe dipinte: ognuno di voi potrà cercare la sua preferita, ma soffermatevi anche sui dettagli, sui colori dei particolari delle case, sugli accessori. A me sono piaciute moltissimo le cassette delle lettere, inglobate nelle cromie delle facciate e diventate anch'esse espressioni di street art.

Luisa Bernasconi scrive di luoghi colorati nel mondo
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Al ciclo di murales si è aggiunto il primo cammino medievale tra Roccalvecce e Celleno: l'Associazione ACAS ha realizzato dei percorsi naturalistici che sono raccolti in un unico grande Sentiero dei Castelli e delle Fiabe, un itinerario lungo circa venti chilometri che si dirama verso i comuni vicini e si collega anche con alcuni siti archeologici della Tuscia presenti nell'area.

Blogger a Oleggio
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Dove si trova Sant'Angelo di Roccalvecce
Sant'Angelo si trova ad un'ora e mezza di auto da Roma e a poco più di mezz'ora da Viterbo. Vi allego il link della geolocalizzazione: Posizione geografica di Sant'Angelo

Blog di viaggi più belli
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Dove mangiare a Sant'Angelo di Roccalbecce
Sulla mappa del Sentiero dei Castelli e delle Fiabe sono indicati diversi luoghi di ristoro per rifocillarsi durante la passeggiata. Uno di questi è l'Hostaria Mastro Ciliegia, in via Roccalvecce 4b, oppure lo storico Panificio F.lli Oddo, tappa obbligata per gustare gli ottimi prodotti da forno, un trancio di pizza o anche solo per un caffè.

quali sono i posti più colorati in Italia
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Dove dormire a Sant'Angelo di Roccalbecce
Per restare in tema di murales, vi consiglio b&b arte e rosmarino, con un portico completamente dipinto per continuare a sentirsi nel mondo delle fiabe.

Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce

Cosa vedere nei dintorni di Sant'Angelo di Roccalbecce
Da Sant'Angelo sono tanti i luoghi d'arte che si possono visitare: da Viterbo, al Lago di Bolsena, da Civita di Bagnoregio al paese fantasma di Celleno, ma anche Tuscania, Pitigliano, Sovana non sono lontani. Concedetevi comunque qualche giorno perchè il territorio offre davvero tantissimo!

Dove andare in vacanza
Il Paese delle Fiabe: Sant'Angelo di Roccalvecce


0 Commenti