Nemo, il museo della scienza ad Amsterdam

Renzo Piano ha progettato questo edificio, interamente rivestito di rame e nel centro dell'area portuale storica di Amsterdam, seguendo la geometria del luogo e realizzando una struttura che si curva come la prua di una nave. Il tetto a gradoni, percorribile e praticabile, assume la funzione di piazza per i turisti e di aggregazione sociale per la città.

Nemo museo della scienza
Nemo-dettaglio

All'interno vi è il più grande centro di studi scientifici d'Olanda. Il museo, divertente per i bambini, è sicuramente sorprendente per gli adulti. Scoperta, interattività, scientificità sono le parole chiave di questo luogo. Imparare giocando, apprendere le leggi della fisica, della chimica e della biologia divertendosi. Quando si entra in questo spazio, non si vorrebbe più andare via. Certo è che, terminata la visita, è piacevole sedersi sulle gradinate della nave, ammirare il panorama, giocare con scacchi giganti o lasciare che i bambini si divertano nelle tante fontane che scorrono sui gradoni.

Amsterdam progetto di Renzo Piano
Nemo

Nello scafo di Nemo si possono fare tanti esperimenti scientifici, partecipare a mostre interattive, incontrare bolle di sapone gigantesche, giocare con i suoni e la musica, fare test sulla memoria, sfidare la forza di gravità, approfondire la conoscenza del proprio DNA, divertirsi con i colori.

Nemo museo della scienza
Nemo

Suddiviso in cinque piani, Nemo è il luogo della scienza e della tecnologia, della scoperta diretta e attiva. L'innovazione  della struttura esterna  accolgono il visitatore e lo conducono all'interno in uno spazio esperienzale e dinamico altrettanto innovativo. In quest'opera di Renzo Piano, più compatta e solida rispetto alle sue architetture spesso leggere ed eteree che si librano nell'aria, hanno, secondo me, la stessa valenza i volumi interni e quelli esterni. Un contenitore architettonico ed un contenuto in cui la partecipazione e la fruizione sono assolutamente prioritarie.

Nemo museo della scienza
Nemo
BIGLIETTI
Potete acquistarli on line a questo link: Tickets on line

DOVE DORMIRE
Vi consiglio un appartamento a questo link: Appartamento in Amsterdam

3 Commenti